Get real, active and permanent YouTube subscribers
Get Free YouTube Subscribers, Views and Likes

4 Porte Misteriose che Non Devono Mai Essere Aperte

Follow
IL LATO POSITIVO

Ci sono innumerevoli porte in tutto il mondo che non sono state aperte da decenni e persino secoli. La domanda è perché? La verità è che alcune porte sono state sigillate per un’importante ragione. E finora nessuno ha scoperto quali tesori e misteri nascondono. Parleremo di 4 porte che mantengono i loro segreti fin troppo bene.




Segnalibri:



Monumento all'amore eterno 0:34

La storia di Atlantide è sotto le zampe della Sfinge? 03:06

Questa porta può essere aperta solo da un santo 5:07

La tomba di Qin Shi Huang e i fiumi di mercurio 7:03




Musica di Epidemic Sound https://www.epidemicsound.com/




SOMMARIO:

- Il Taj Mahal in India è uno degli edifici più romantici al mondo. Shah Jahan iniziò la sua costruzione nel 1631 per onorare il ricordo della sua terza moglie, che amava teneramente.


- Oltre ad essere un monumento all'amore eterno, il Taj Mahal è anche un posto molto misterioso. Nasconde numerose stanze sigillate dove nessuno è autorizzato ad entrare.


- La Grande Sfinge di Giza è la più grande statua monolitica del mondo. È di 20 m di altezza, 19 m di larghezza e 73 m di lunghezza. Secondo stime scientifiche, questa costruzione fu eretta circa 4.500 anni fa!

- Con l'aiuto di un sismografo, i ricercatori hanno scoperto 2 camere rettangolari ad una profondità di 7,6 m. Queste camere sono situate nel sottosuolo, proprio sotto le zampe della Sfinge.


- Il Tempio di Sree Padmanabhaswamy è una vera perla dello stato indiano del Kerala. Sotto il tempio, ci sono 6 volte chiamate A, B, C, D, E e F. Le porte che conducono a queste camere sono massicce e fatte di ferro.

- Molte persone credono che una maledizione fatale protegga la porta che conduce a questa camera. Ipoteticamente, questa maledizione può essere rimossa se un santo o un saggio cantano in modo appropriato un mantra specifico.


- Nella Cina centrale, sepolto in profondità sotto una collina e circondato da mercurio velenoso, il primo imperatore della Cina, Qin Shi Huang, è rimasto indisturbato per oltre 2.000 anni.

- Sima Qian, lo storico della dinastia Han, scrisse nei suoi "Registri del grande storico" che nella tomba di Qin Shi Huang c'erano torri e palazzi scenici per centinaia di funzionari.


- Ruscelli e fiumi di mercurio liquido circondarono la tomba di Qin Shi Huang. I due più grandi rappresentavano il Fiume Giallo e lo Yangtze, i principali fiumi della Cina.

Iscriviti a "Il Lato Positivo": https://goo.gl/LRxYHU

Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI: https://goo.gl/TXK8uY

Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI https://bit.ly/2wevtol

posted by sivalok9